Ce risemo: il Puff si è rifatto il trucco ed è pronto a ripartire

0

Lunedì 19 novembre, finalmente, è stata presentata al Puff (noto locale romano fondato 50 anni fa da Lando Fiorini, scomparso lo scorso 9 dicembre) la Fondazione Lando Fiorini che vede la sua realizzazione. Il Puff si rifà il look e nella storica sede di Trastevere, popolare quartiere di Roma, è nato un polo culturale di aggregazione, aperto a tutti, per esaltare e tramandare attraverso le sue molteplici attività le caratteristiche della romanità in tutte le sue forme artistiche. Per la serata un presentatore doc: Francesco Fiorini, figlio del grande Lando.     

 

Lo scorso lunedì 19 novembre, finalmente, è stata presentata al Puff (noto locale romano fondato 50 anni fa da Lando Fiorini, scomparso lo scorso 9 dicembre) la Fondazione Lando Fiorini che vede la sua realizzazione. Nella storica sede di Trastevere, popolare quartiere di Roma, è nato un polo culturale di aggregazione, aperto a tutti, per esaltare e tramandare attraverso le sue molteplici attività le caratteristiche della romanità in tutte le sue forme artistiche.

In una divertente serata, presentata da un presentatore doc, Francesco Fiorini, figlio del grande Lando, si sono alternati sul palco del famoso cabaret, per ricordare la storia del locale e promuovere le tante iniziative, l’attore Mario Mattioli, il comico Antonio Giuliani e il musicista Alberto Laurenti. Sul palco sembra proprio lui, per quanto è scontata la somiglianza, sì lui, Lando Fiorini, indimenticabile “core de Roma”; invece era il figlio Francesco. E’ stato lui ad introdurre i protagonisti sul palco e a parlare delle varie iniziative che ci saranno nel corso dei prossimi mesi nel cabaret più famoso di Roma.

Il Puff, ovvero “la casa di Lando” diventa la “casa di tutti i romani” e di tutti quelli che amano la classica romanità. Come dicevamo tante le iniziative, ma andiamo con ordine.

Fin dalla mattina chi si presenterà a Via Giggi Zanazzo, sede del Puff, sarà accolto nel Caffè Letterario, potrà fare colazione, gustare un caffè e leggere, nel frattempo, testi romani moderni, antichi e vintage. Non solo: al suo interno si organizzeranno incontri per presentare dei libri, concorsi letterari e di poesia curati dalla Casa editrice Ponte Sisto, specializzata nella pubblicazione di testi romani.

Piatto forte della Fondazione Lando Fiorini rimarrà il ristorante del Puff, aperto anche al pubblico non partecipante alle serate di teatro, ma ancor di più: ci saranno dei corsi di cucina romana, proprio per non perdere le classiche tradizioni romanesche tanto care al locale: la faranno da padroni piatti, contorni ed ingredienti che hanno reso la cucina romana famosa in Europa e in tutto il mondo.

Ci saranno spettacoli per le scuole, dove verrà rappresentata, con umorismo ed ironia adatte ai ragazzi più giovani, la storia della Città Eterna; e ancora: visite culturali guidate alla scoperta di meraviglie nascoste di Trastevere e di Roma, con seminari riguardanti l’arte e l’archeologia. Molto importanti i Corsi teatrali professionali e amatoriali: i primi saranno curati dal comico Antonio Giuliani e Maurizio Francabandiera, mentre i secondi saranno curati da Costanza Noci e Gabriele Manili. A questi si aggiungeranno dei Corsi di musica, in particolare mandolino, fisarmonica e chitarra, curati ed organizzati dal Maestro Alberto Laurenti.

Nel corso di questi 50 anni, che hanno fatto grande Il Puff, non è mai mancata una bella programmazione teatrale: ci sarà anche quella. Il giovedì sera ci saranno spettacoli musicali, il venerdì e il sabato sera spettacoli di cabaret e commedie, sotto la direzione artistica di Antonio Giuliani e Francesco Fiorini, dove saliranno sul palco tanti artisti già affermati, ma anche nuovi talenti dello scenario comico romano. Ci sarà, per l’appunto, un’attività di scouting con la ricerca di nuovi talenti comici della scena della Capitale. La domenica, il classico spettacolo pomeridiano, per permettere a tutti di godere della formula pranzo-spettacolo de Il Puff in orario diurno.

Importanti i Concorsi Musicali, curati da Alberto Laurenti, per cercare nuovi giovani cantanti, talenti in erba. Questi Concorsi saranno intitolati ai grandi interpreti e cantautori romani: Premio Lando Fiorini, Premio Franco Califano, Premio Gabriella Ferri e Premio Claudio Villa.

Un’altra bella iniziativa vedrà la nascita di una Web Radio che, ospitando di volta in volta ospiti illustri, diffonderà on line tradizioni e curiosità attraverso rubriche di musica, cucina, arte e cultura romana.

Un progetto bellissimo che ci auguriamo metterà in cantiere con un ottimo risultato tutte queste iniziative. Sosteniamo questa bella iniziativa, lasciamo che la romanità che si respira al suo interno la possano godere ovunque in città. Aiutiamo sempre Il Puff a trasformarsi in questa nuova realtà, a far grande la Fondazione Lando Fiorini, per sentirci tutti a casa nostra. Tutti i sostenitori avranno un pezzetto di Puff tutto per loro.

Giancarlo Leone e Ludovica Mariani  

Nessun commento