La nuova stagione del teatro degli Audaci di Roma

0

E’ stata presentata la nuova stagione del Teatro degli Audaci di Roma, con tanti spettacoli, tra cui classici di spessore, di tradizione partenopea e monologhi spettacolari.

Il nuovo cartellone del teatro degli Audaci 

Stagione-2021-2022 del teatro degli Audaci Flavio De PaolaAl Teatro Degli Audaci, il Direttore Artistico Flavio De Paola ha presentato alla stampa e agli abbonati la nuova stagione teatrale 2021-2022, lanciando così un messaggio di speranza per tutto il mondo teatrale. Con la consueta verve brillante, e supportato dalla simpatia spontanea di Gianluca Delle Fontane, regista e protagonista della Compagnia Stabile residente, ha presentato un programma di spettacoli, contenuti in un cartellone variegato e per tutti i palati.

Spettacoli in scena con poche repliche

La stagione 2021-22 del teatro degli AudaciLa caratteristica (un po’ ricorrente e comune a molti teatri) è quella di proporre spettacoli con una tenitura breve, 4-5 repliche, salvo rarissime eccezioni. Ciò si spiega e si giustifica con l’incertezza che ancora domina l’orizzonte temporale. Quanti spettacoli, provati per settimane o mesi, sono andati in scena due sere o sono stati annullati del tutto, a causa dell’emergenza sanitaria!

Il povero Pluto agli Audaci

 

Si sente l’aria della ripartenza

Però, finalmente si sente l’aria della ripartenza. E’ fuor di dubbio che l’introduzione del green pass ha cambiato totalmente le carte in tavola. E per fortuna!

 

 

 

Aspettando Godot al teatro degli Audaci di RomaUn cartellone ricco e fitto di appuntamenti

Il Teatro Degli Audaci è pronto a fare la sua parte, proponendo numerosi spettacoli, di vario genere e natura: dai Classici come Aspettando Godot o Enrico IV di Pirandello, alla tradizione napoletana, come Questi Fantasmi di Eduardo o Mammanapoli Mood.

 

Novecento in scena agli Audaci di RomaNon mancano i monologhi spettacolari

Non mancano i monologhi spettacolari come Novecento (interpretato dallo stesso De Paola), o quelli della leggerezza, ad esempio E se poi ero Brad Pitt di Lucio Caizzi.

 

Particolare attenzione ai ragazzi e famiglie

Grinch in scena agli Audaci di RomaCome sempre, particolare attenzione viene dedicata alla famiglia e ai ragazzi. Il cartellone completo, comprensivo delle date e degli interpreti, è consultabile presso il sito del teatro. Un affettuoso “in bocca al lupo” a tutti i protagonisti che si accingono a calcare nuovamente il palcoscenico!

Salvatore Scirè

Condividi
Articolo precedenteCucire il Tempo a Mantova
Prossimo articoloBiopoint torna in tv con Francesca Chillemi come testimonial
Salvatore Scirè
giornalista e fotografo – commediografo e regista teatraleLaureato in Giurisprudenza, ha studiato lingue straniere e musica. In campo giornalistico si è occupato di vari temi, ma ha sempre prediletto il reportage geografico, formando testi e foto e pubblicando su importanti testate nazionali.E’ autore di tre libri fotografici: Roma nel cuore (Rizzoli Editore l982, prefazione di Carlo Lizzani) Gargano spettacolo della natura (Ed. Magnus 1987, prefazione di Nantas Salvalaggio) Roma colori del tempo (Il Capitello 1989 - II ediz. 2000 - prefazione di Giulio Andreotti). Ha pubblicato il saggio umoristico Donne... maneggiare con cura! (Liux Edizioni 2012)Da 22 anni scrive per il teatro come commediografo; da 16 anni si occupa anche di regia teatrale. Ha scritto una ventina di commedie, tra cui Professione separata! Ciao papà, ti presento mia madre!Cocktail di scambi; C’è un morto giù in cantina!

Nessun commento