Lezioni di musica su Radio 3 Rai

0

Ritorniamo anche nel 2021 con le proposte e i suggerimenti di ascolto dei programmi radiofonici che troviamo nel vasto panorama delle emittenti radiofoniche. Ormai da quasi un anno l’apprendimento si è spostato dalle
aule alle varie piattaforme digitali. 

 

La didattica a distanza è ormai entrata nelle nostre case in diverse forme. La radio è uno strumento di diffusione privilegiato per poter sfruttare le capacità di insegnamento di varie discipline. Radio 3 Rai, canale con vocazione culturale fin dalla sua nascita, da qualche anno tiene lezioni.

 

 

Di cosa? Tiene Lezioni di musica, programma bisettimanale di guida all’ascolto della musica classica. Una trasmissione veramente unica nel suo genere con docenti che sono musicologi e musicisti italiani tra i più affermati e conosciuti.

 

Questi conduttori d’eccezione accompagnano gli ascoltatori in un percorso divulgativo che è sia didattico che coinvolgente. Vengono proposti grandi capolavori del repertorio sinfonico e di quello da camera, ma anche generi e forme musicali diversi.

 

Il conduttore è al pianoforte e, prima dell’ascolto del brano, esegue dal vivo alcuni passaggi. Inoltre durante l’ascolto della musica proposta, lui stesso interviene per brevi commenti e suggerimenti utili. E’ come avere, nella poltrona accanto della sala da concerto, una voce, un suggeritore, una guida all’ascolto che ti segue passo passo.

 

Al microfono di Lezioni di musica si sono alternati, nel corso degli anni, decine professionisti ma il risultato all’ascolto è sempre lo stesso: piacevole, culturalmente interessante, sempre variegato. Unpiacere che si rinnova ogni sabato e domenica alle ore 9 su Radio 3 Rai in FM 93,7.

 

Le puntate già andate in onda e ascoltabili in podcast partono addirittura dal 2012 che si si trovano sul sito della trasmissione: https://www.raiplayradio.it/programmi/lezionidimusicaarchivio2012

Buona radio da Raffaele Vincenti

Condividi
Articolo precedenteMina Settembre con Serena Rossi su Rai 1
Prossimo articoloIl Mausoleo di Augusto riaprirà al pubblico
Raffaele Vincenti
Laurea in Sociologia. Dal 1972 al 2012 dipendente Rai: TV, Radio e ultimi 12 anni alla Direzione Teche. Ha pubblicato La prima volta del telefono (La storia del 3131 dal 1969 al 1995) Eri 2009 e Cento voci dall'Italia (I documentari e le inchieste di Radio Rai dal dal 1945 al 2011) Eri 2011. E' autore di articoli sulla radio in varie pubblicazioni. Per i 90 della radio (2014) ha scritto Intervista impossibile a R.Hertz e rappresentata in teatro con M. Mirabella. Tiene corsi di Storia della Radio alla Facoltà di Sociologia di Roma.

Nessun commento