Crockett Johnson “La fiaba di Harold”

0

Harold e la matita viola” aveva fatto conoscere il genio creativo dell’americano Crockett Johnson (1906-1975 pseudonimo di David Johnson Leisk) in Italia e ritorna in libreria con “La fiaba di Harold” edito da CameloZampa, casa editrice indipendente specializzata in picture book e narrativa per bambini e ragazzi.

La nuova storia illustrata della popolare serie di Harold tradotta in tutto il mondo con protagonista un bimbetto curioso e intraprendente che si affaccia al mondo tenendo una grande matita viola in mano e disegnando gli scenari delle sue imprese, ha il sapore della fiaba e strizza l’occhio all’avventura.

 

Basta avere lo sguardo curioso e intelligente di un bimbo in pigiama per immaginare un nuovo viaggio, inventare un mondo tanto fantastico quanto possibile e viene fuori tutta la magia di Johnson che con poche parole e altrettanti essenziali tratti di matita tuffa il suo protagonista in esplorazioni e fughe immaginarie che diventano altamente realistiche.

Che succede se una sera Harold lascia il suo lettino per fare una passeggiata in un giardino incantato con la sua matita viola? Johnson costruisce una storia in tempo reale con Harold che disegna ogni esperienza o difficoltà man mano che le incontra durante il suo percorso alla scoperta di cosa nasconde il giardino che appare sprovvisto di tutto. Tocca a lui cercare e costruire vie di accesso, personaggi e nuovi amici. Il giardino diventa quello che attornia un castello con dentro un re triste o forse solo pensieroso. Harold si ingegna per fare felice il re, contrastare una strega perfida e uscire dal castello.

 

Nato per i lettori più lettori, il libro appartiene a ogni età essendo una sfida creativa che contrasta ogni difficoltà a colpi di immaginazione e inventiva.

Harold è un piccolo grande eroe dei nostri giorni che si entusiasma di fronte a una pagina bianca e la riempie di situazioni, dal castello ai fiori, dal topolino alle zanzare, a Johnson basta davvero pochissimo per creare un mondo in cui inserire Harold ma anche tutti i lettori perché il suo protagonista entra e esce dalla scena, sceglie e decide, crea e prosegue tirando il lettore con sè.

LA FIABA DI HAROLD

Scritto e illustrato da Crockett Johnson

Editore CameloZampa

Traduzione di Sara Saorin

72 pagine copertina cartonata
euro 15,90

Cristina Marra

Condividi
Articolo precedenteArrivederci Teatro Argentina di Roma
Prossimo articoloLa nuova campagna del Moscato d’Asti DOCG
Avatar
giornalista pubblicista, si occupa di critica letteraria da diversi anni con particolare riferimento alla narrativa giallo-poliziesca. È stata direttore artistico di numerosi festival tra Festival Lipari Noir, Arena Faletti di Ombre Festival, Calabria Noir Festival, Bologna on the road, le strade del noir, Festival del Giallo di Cosenza. È organizzatrice di diverse rassegne letterarie e ha scritto racconti noir presenti in diverse antologie.È Direttore della collana noir Emozioni d'inchiostro noir e Piccoli noir dell'editore Laruffa.

Nessun commento