A3, il formato dell’arte

0

Di arte si può scrivere, di arte si può parlare, l’arte si può vedere alle mostre, su cataloghi, libri e riviste, si può vedere in televisione o sul nostro smartphone; ma l’arte la possiamo ascoltare? E magari alla radio? La risposta è A3, il formato dell’arte programma di Rai Radio 3.

A3, il formato dell’arte è il programma di Radio3 che indaga il mondo dell’arte e i suoi protagonisti. Attraverso il racconto di mostre, fiere, eventi e curiosità, ma soprattutto attraverso le immagini e le idee che lo animano.

A3 esplora l’arte di oggi e di ieri, per guidare l’ascoltatore alla scoperta delle bizzarrie, degli ingranaggi e delle meraviglie di un linguaggio capace di illuminare il nostro presente più di quanto si potrebbe immaginare.

 

 

A condurre questa particolare trasmissione è Elena Del Drago, storica dell’arte contemporanea e giornalista. Ha curato cataloghi, libri dedicati alla museologia e all’arte contemporanea. Il suo ultimo libro, C’eravamo tanto amati, è del 2015 ed è dedicato alle coppie di artisti del Novecento.

 

Sul sito della trasmissione, le puntate che si possono riascoltare, partono dal 2015. Qualche esempio: Istanbul, passione, gioia, furoreMito e natura della Grecia a PompeiL’origine della natura morta in Italia. Caravaggio e il Maestro di HartfordPicasso scultore alla Galleria Borghese Isadora Duncan al Mart di Rovereto.

A3 Il formato dell’arte è un programma a cura di Cettina Flaccavento in onda ogni sabato alle 10,50 su Radio 3 Rai in FM 98,4 o in streaming dal sito https://www.raiplayradio.it/programmi/a3ilformatodellarte

Buona Radio da Raffaele Vincenti

Condividi
Articolo precedenteI sei anni di Marcello Rumma
Prossimo articoloChecco Zalone: un italiano in Africa
Raffaele Vincenti
Laurea in Sociologia. Dal 1972 al 2012 dipendente Rai: TV, Radio e ultimi 12 anni alla Direzione Teche. Ha pubblicato La prima volta del telefono (La storia del 3131 dal 1969 al 1995) Eri 2009 e Cento voci dall'Italia (I documentari e le inchieste di Radio Rai dal dal 1945 al 2011) Eri 2011. E' autore di articoli sulla radio in varie pubblicazioni. Per i 90 della radio (2014) ha scritto Intervista impossibile a R.Hertz e rappresentata in teatro con M. Mirabella. Tiene corsi di Storia della Radio alla Facoltà di Sociologia di Roma.

Nessun commento