L’indignato speciale su RTL 102,5

0

Sapete che c’è in Italia una radio privata che dalle Alpi all’Etna mantiene sempre la stessa frequenza in FM? Si chiama RTL 102,5. E’ una radio commerciale con una grande presenza di musica, ma ha all’interno del palinsesto programmi di attualità e approfondimento.

Uno di questi è L’indignato speciale con Fulvio Giuliani, Andrea Pamparana e Davide Giacalone. Va in onda ogni domenica dalle 9:00 alle 11:00. E’ una trasmissione-dibattito sui temi della più bruciante attualità che vede la partecipazione di personaggi della politica, della cultura e del giornalismo italiano.

Il titolo del programma è ispirato all’omonima rubrica del TG5, il telegiornale della rete ammiraglia Mediaset. La trasmissione nasce nel 1998 con conduzione di Andrea Pamparana e Roberto Arditti, e dal 2004 Fulvio Giuliani. Vediamo chi sono gli attuali conduttori.

Fulvio Giuliani è nato a Napoli il 29 ottobre 1969. Da piccolo sognava di fare il capostazione, per tradizione familiare poteva diventare avvocato, ma a soli 17 anni trova la sua vera passione: il giornalismo radiofonico. Finito il Liceo è subito in diretta su Radio Kiss Kiss. Nel 1997 viene chiamato a RTL 102,5.

 

Andrea Pamparana è nato a Milano nel 1953. Dal 1997 è uno dei conduttori del Tg5 ed è stato vicedirettore del telegiornale fino al 2011.Come capo della redazione di Milano, dal febbraio 1992, segue tutte le fasi dell’inchiesta Mani Pulite pubblicando, in quegli anni, ben 4 libri sull’argomento. Collabora con i quotidiani “Il Giornale” ed “Il Tempo“, per i quali è opinionista.

 

Davide Giacalone (Livorno, 24 maggio 1959) è un giornalista e scrittore italiano e dal 1979 è al  fianco di Vincenzo Muccioli nella battaglia contro la droga. Dal 1980 al 1986 è stato segretario nazionale della Federazione Giovanile Repubblicana. E’ stato consigliere d’amministrazione e membro del comitato esecutivo delle società Sip, Italcable e Telespazio. E’ autore di numerosi articoli e libri.

L’indignato speciale è un programma che dura  quasi due ore che scorrono piacevolmente per la varietà e attualità dei temi trattati ma anche per merito della preparazione e competenza dei tre commentatori. La trasmissione si avvale del contributo di numerosi ospiti e dell’intervento degli ascoltatori.

L’indignato speciale si ascolta ogni domenica dalle 9 alle 11 su RTL in FM 102.5 e in RADIOVISIONE sul canale 36 del Digitale Terrestre e sul canale 750 di Sky. Le puntate andate già in onda si possono ascoltare e vedere sul sito di RTL: https://www.rtl.it/palinsesto/programmi/l-indignato-speciale/

Buona Radio da Raffaele Vincenti

Condividi
Articolo precedentePer il teatro Argot, ecco gli argonauti di un fantastico viaggio
Prossimo articoloAlbrecht Dürer a Bagnocavallo
Raffaele Vincenti
Laurea in Sociologia. Dal 1972 al 2012 dipendente Rai: TV, Radio e ultimi 12 anni alla Direzione Teche. Ha pubblicato La prima volta del telefono (La storia del 3131 dal 1969 al 1995) Eri 2009 e Cento voci dall'Italia (I documentari e le inchieste di Radio Rai dal dal 1945 al 2011) Eri 2011. E' autore di articoli sulla radio in varie pubblicazioni. Per i 90 della radio (2014) ha scritto Intervista impossibile a R.Hertz e rappresentata in teatro con M. Mirabella. Tiene corsi di Storia della Radio alla Facoltà di Sociologia di Roma.

Nessun commento