Arte in galleria dal 20/05/2019 al 26/05/2019

0
965

selezione accurata delle esposizioni nelle pinacoteche, nei musei, nelle gallerie d’Arte di Roma a cura di Cristiano Felice dal 20/05/2019 al 26/05/2019.

ACCADEMIA DI ROMANIA – Arti Visive Piazza José de San Martin 1, Roma.

SULLA LAMA DEL COLTELLO. La mostra riunisce un gruppo di artisti ormai affermati, laureati nel 1999 presso il dipartimento di pittura dell’Accademia di Belle Arti di Bucarest:  Suzana Dan, Irina Florescu, Virginia Georgescu, Dumitru Gorzo, Viorel Grigore, Adrian Lulciuc, Florin Mitroi, Alexandru Papuc, Emilia Persu, Alexandru Radvan. Fino al 28 Maggio 2019.

 

ACCADEMIA TEDESCA – VILLA MASSIMO – Arti Visive Largo di Villa Massimo 1-2, Roma.

FOTOGRAFIA#6. Personali di Michael Schmidt e Andreas Gursky. Fino al 28 Giugno 2019.

 

ACCADEMIA DI UNGHERIA IN ROMA – Arti Visive Via Giulia 1, Roma.

21 GRAMMI. Personale di Katalin Rényi. Fino al 30 Maggio 2019.

 

ACCADEMIA DI UNGHERIA IN ROMA – Arti Visive Via Giulia 1, Roma.

MONOCROMATICO: POESIA DEL MINIMALISMO. Dedicata a tre maestri dell’arte monocromatica ungherese tra pittura e scultura: Agnes Deli, Andras Gal, Zoltan Toel-Molnar. Fino al 7 Giugno 2019.

 

AMBASCIATA DEL CILE – Arti Visive Viale Liegi, Roma.

ULTRA_SUR. ARTE CONTEMPORANEA TRA ITALIA E CILE. Collettiva con le opere di: Ofelia Andrades, Francisco Belarmino, Juana Dìaz, Mauricio Garrido, Gabriel Holzapfel Mancini, Alexis Mandujano, Estefanía Muñoz, Pamela Pintus, Orlando Rojas, Nikolas Sato, Carlos Vidal, Francisca Yañez. Fino al 30 Maggio 2019.

 

AMERICAN ACADEMY IN ROME – Arti Visive Via Angelo Masina 6, Roma.

THE ACADEMIC BODY. Collettiva con opere di: Sanford Biggers, Patricia Cronin, Daniel Chester French, Stephen Greene, Ann Hamilton, Lyle Ashton Harris, Tom Johnson, Adrienne Kennedy, Sally Mann, Paul Manship, Jessie Marino, Beverly McIver, Ana Mendieta, Wangechi Mutu, Catherine Opie, Stefan Sagmeister, David Schutter (2016 Fellow), SISSI, Giuseppe Stampone, Catherine Wagner, Deborah Willis. Fino al 13 Luglio 2019.

 

ANFITEATRO FLAVIO – COLOSSEO – Informativa Piazza del Colosseo, Roma.

ROMA UNIVERSALIS. L’IMPERO E LA DINASTIA VENUTA DALL’AFRICA. Questa grande mostra che ripercorre la storia della dinastia dei Severi: l’ultima, rilevante famiglia imperiale, che regnò per quarant’anni, dal 193 al 235 d.C. Fino al 25 Agosto 2019.

 

ARTQ13 – Arti visive Via Nicola Coviello 15, Roma.

SYMAPTRIC AREAS #2: FELIX KIESSLING – PIERCING DELLA TERRA. Il secondo appuntamento del progetto Sympatric Areas a Torre Flavia con l’artista Felix Kiessling che propone un’opera installativa, risultato di un complesso processo di calcoli matematici geologici e geografici, viaggi, ragionamenti scientifici e intuizioni simboliche. Fino al 21 Luglio 2019.

 

CASA DEL GOETHE – Informativa Via del Corso 18, Roma.

POESIA E DESTINO. La fortuna italiana del Werther. Fino al 20 Settembre 2019.

 

CENTRO CULTURALE TURCO YUNUS EMRE – Arti Visive Via Lancellotti 18, Roma.

L’ISLAM E LA PREGHIERA. Personale di Luigi Ballarin. Fino al 26 Maggio 2019.

 

CURVA PURA – Arti Visive Via Giuseppe Acerbi 1a, Roma.

ETERNITY. Personali di Winnie Seifert e Hannes Uhlenhaut. Fino al 13 Luglio 2019.

 

FONDAZIONE MEMMO – PALAZZO RUSPOLI – Arti Visive Via della Fontanella di Borghese 56B, Roma.

ROMANCE. La mostra nasce dall’invito rivolto dalla Fondazione Memmo a Latifa Echakhch, per la realizzazione di un progetto inedito a partire dalle suggestioni derivanti dal suo incontro con il paesaggio, le atmosfere, la storia e le vicende socio-culturali di Roma. Fino al 27 Ottobre 2019.

FORI IMPERIALI – Arti visive Via dei Fori Imperiali, Roma.

VIAGGI NELL’ANTICA ROMA. Progetto multimediale per rivivere la storia del Foro di Cesare e del Foro di Augusto. Fino al 3 Novembre 2019.

 

GAGOSIAN GALLERY – Arti visive Via Francesco Crispi 16, Roma.

SEA CHANGE: A DECADE OF PAINTINGS, 1974 – 1983. Personale di Helen Frankenthaler. Fino al 19 Luglio 2019.

 

GALERIE EMANUEL LAYR ROME – Arti visive Via dei salumi 3, Roma.

TOO BLESSED TO BE STRESSED, TOO BROKEN TO BE BOTHERED. Personale di Philipp Timischl. Fino al 25 Maggio 2019.

 

GALLERIA D’ARTE MODERNA DI ROMA CAPITALE – Arti visive Via Francesco Crispi 24, Roma.

DONNE. CORPO E IMMAGINE TRA SIMBOLO E RIVOLUZIONE. Una riflessione sulla figura femminile attraverso artisti che hanno rappresentato e celebrato le donne nelle diverse correnti artistiche e temperie culturali tra fine Ottocento, lungo tutto il Novecento e fino ai giorni nostri. Fino al 13 Ottobre 2019.

 

GALLERIA ALESSANDRA BONOMO – Arti visive Via del Gesù 62, Roma.

Personale di Josè Angelino. Fino al 7 Giugno 2019.

 

GALLERIA BORGHESE – Arti visive Piazzale Scipione Borghese 5, Roma.

BIRD CAGE, A TEMPORARY SHELTER. Personale di Zhang Enli. Fino al 7 Luglio 2019.

 

GALLERIA IL COLLEZIONISTA – Arti visive Via Rasella 132, Roma.

AL DI LA’ DEL SOGNO. Personale di Seth Chwast. Fino al 28 Maggio 2019.

 

GALLERIA NAZIONALE DI ARTE ANTICA – PALAZZO CORSINI – Arti visive Via della Lungara 10, Roma.

L’OBIETTIVO SENSIBILE. Personale di Robert Mapplethorpe. Fino al 30 Giugno 2019.

 

GALLERIA NAZIONALE DI ARTE MODERNA – Arti visive Viale delle Belle Arti 131, Roma.

IMPRONTE DELL’ARTE. 2RC 1963-2018. Collettiva con opere di: Valerio Adami, Pierre Alechinsky, Francis Bacon, Afro Basaldella, Danilo Bucchi, Alberto Burri, Alexander Calder, Giuseppe Capogrossi, Sandro Chia, Francesco Clemente, Pietro Consagra, Enzo Cucchi, Piero Dorazio, Lucio Fontana, Sam Francis, Helen Frankenthaler, Nancy Graves, Carlo Guarienti, Renato Guttuso, Jannis Kounellis, Henry Moore, Louise Nevelson, Victor Pasmore, A.R. Penck, Arnaldo Pomodoro, George Segal, Pierre Soulages, Graham Sutherland, Shu Takhashi, Walasse Ting, Victor Vasarely, Zhang Xiaogang, Liu Ye. Fino al 2 Giugno 2019.

 

GALLERIA DELLA TARTARUGA – Arti visive Via Sistina 85a, Roma.

BLUE MARBLE. Personale di Minya Mikic. Fino al 28 Maggio 2019.

GALLERIA TRIPHE’ – Arti visive Via delle Fosse di Castello 2, Roma.

INVISIBILIA. Personale di David Lascaris. Fino al 18 Giugno 2019.

 

THE GALLERY APART – Arti visive Via Francesco Negri 43, Roma.

PETRICHOR. Personale di Sinae Yoo. Fino al 21 Giugno 2019.

 

ISTITUTO CERVANTES A ROMA – Arti visive Piazza Navona 91, Roma.

BEYOND BLACKSAD. Personale di Juanjo Guardnido. Fino al 29 Giugno 2019.

 

ISTITUTO GIAPPONESE DI CULTURA A ROMA – Arti visive Via Antonio Gramsci 74, Roma.

AI VOSTRI POSTI ON YOUR MARKS ICHINITSUITE. La fotografia sportiva in Giappone. Il salto, il lancio, la corsa, il tuffo, la bracciata, la parata, la presa, il calcio, la stoccata. I corpi degli atleti compiono le azioni primordiali dell’uomo, affinate nell’esercizio e per la sfida. Verso Tokyo 2020 una carrellata mozzafiato dei migliori scatti del gotha della fotografia sportiva del Giappone. Fino al 22 Giugno 2019.

 

ISTITUTO PORTOGHESE DI SANT’ANTONIO A ROMAArti Visive Via dei Portoghesi 6, Roma.

PAESAGGI INTERIORI. Personale di Maria Teresa Bertina. Fino al 25 Maggio 2019.

 

ISTITUTO SVIZZERO DI CULTURA A ROMAArti Visive Via Ludovisi 48, Roma.

CHAUSSURES ITALIENNES. Personale di Sylvie Fleury. Fino al 30 Giugno 2019.

 

KEATS-SHELLEY HOUSEArti Visive Piazza di Spagna 26, Roma.

STANZE | ODES TO THE PRESENT. Personale di T-yong Chung. Fino al 10 Agosto 2019.

 

LEPORELLOArti Visive Via del Pigneto 162/A, Roma.

THE GRAVITY OF PLACE. Personale di Isabel Arino. Fino al 14 Giugno 2019.

 

MERCATI DI TRAIANOEvento Via IV Novembre 94, Roma.

MORTALI IMMORTALI. TESORI DEL SICHUAN NELL’ANTICA CINA. Una grande mostra dedicata all’antico Stato del Sichuan con un percorso straordinario alla scoperta della vita sociale e nel mondo spirituale del popolo Shu, che proprio in questa terra nel sud-ovest della Cina ha creato una civiltà unica. Saranno esposte eccezionali opere –databili dall’età del bronzo (II millennio a.C.) fino all’epoca Han (II secolo d.C.) –provenienti dai più importanti musei cinesi della Provincia del Sichuan. Fino al 18 Ottobre 2019.

MILLEPIANI – Arti Visive Via Nicolò Odero 13, Roma.

STRANGES THAN FICTION. Spesso la realtà che percepiamo del mondo, di un ambiente, situazione, persona ecc, svela un’ insolita difformità dal consueto o dal normale, superando le nostre fantasie e divenendo motivo oltre che di perplessità, anche di singolare interesse, curiosità e di sorpresa. Espongono: Saxson Baird, Gianluca Calise, Olivia Chaber, Anne Cone, Chiara Cordeschi, Brendon E. Kahn, Caroline Elliott, Ray Ewing, Serg Garkus, Leslie Gleim, Maria Clara Lorusso, Yasmin Mazloom, Eunmi Mimi Kim, Allison Morris, Melonie Mulkey, Rachel Orue, Philip Ringler, James Saxson, Mitchell Smith, Franek Wardynski. Fino al 6 Giugno 2019.

 

MUCCIACCIA ARTE MODERNA E CONTEMPORANEAArti Visive Largo della Fontanella di Borghese 89, Roma.

DAVID LACHAPELLE. Trentaquattro opere in mostra ripercorrono tutta la produzione del grande artista americano, a partire dagli anni Ottanta, quando si allontana dal mondo dei rotocalchi e della pubblicità per avvicinarsi all’arte, fino alle opere più recenti. Fino al 18 Giugno 2019.

 

MUCCIACCIA CONTEMPORARYArti Visive Piazza Borghese 1a, Roma.

JAMES BUSBY / JUSTIN SAMSON. In mostra per la prima volta in Italia venticinque opere degli artisti americani James Busby e Justin Samson. Il primo capitolo di una serie di mostre dedicate alla corrente Aftermodernism, fondata dal collezionista americano Hubert Neumann. Fino al 29 Giugno 2019.

 

MUSEO DI ROMA IN TRASTEVEREArti Visive Piazza di Sant’Egidio 1/B, Roma.

UNSEEN. La mostra espone i lavori fotografici di Jutta BenzenbergAndrei LiankevichLivio Senigalliesi Mila Teshaieva, oltre a video e testi scritti dai fotografi stessi e da giornalisti ed esperti che li hanno accompagnati. L’esposizione è il risultato finale del progetto del Goethe-Institut Mailand “Nell’ombra – Famiglie in Europa”, per il quale i fotografi hanno compiuto, nell’arco di tutto il 2018, viaggi incrociati in aree specifiche di Albania, Bielorussia, Germania e Italia. I viaggi sono stati documentati dal sito omonimo, in una sorta di diario di bordo. Fino al 26 Maggio 2019.

 

MUSEO DI ROMA – PALAZZO BRASCHIArti Visive Piazza San Pantaleo 10, Roma.

ROMA NELLA CAMERA OSCURA. FOTOGRAFIE DELLA CITTA’ DALL’OTTOCENTO AD OGGI. In occasione dei 180 anni dalla nascita della fotografia una straordinaria selezione di 320 immagini provenienti dall’Archivio Fotografico del Museo di Roma ripercorre la storia fotografica della capitale. Fino al 22 Settembre 2019.

 

MUSEO DI ROMA IN TRASTEVEREArti Visive Piazza di Sant’Egidio 1/B, Roma.

TRANSIZIONE. La mostra espone i lavori fotografici di Péter Korniss. Fino al 2 Giugno 2019.

 

MUSEO DI ROMA IN TRASTEVEREArti Visive Piazza di SAnt’Egidio 1B, Roma.

MEMORIA DEL PERU’. FOTOGRAFIE 1890 – 1990. Alla scoperta del Perù e delle sue trasformazioni attraverso le immagini dei più grandi fotografi del paese sudamericano. Fino al 26 Maggio 2019.

 

PALAZZO CORSINI – GALLERIA NAZIONALE DI ARTE ANTICAEvento Arte Via della Lungara 10, Roma.

VASARI PER BINDO ALTOVITI. IL CRISTO PORTACROCE. Le Gallerie Nazionali di Arte Antica presentano per la prima volta al pubblico un capolavoro recentemente riscoperto di Giorgio Vasari: il Cristo Portacroce, realizzato per il banchiere e collezionista Bindo Altoviti nel 1553. Il dipinto costituisce uno dei vertici della produzione dell’artista aretino e uno degli ultimi dipinti realizzati a Roma prima della sua partenza per Firenze. Fino al 30 Giugno 2019.

PALAZZO DELLE ESPOSIZIONIArti Visive Via Nazionale 194, Roma.

IL CORPO DELLA VOCE. CARMELO BENE, KATHY BERBERIAN, DEMETRIO STRATOS.. La mostra è dedicata alla voce intesa come pura potenzialità sonora. Il progetto espositivo intende ripercorrere quegli avvenimenti che, sulla scia delle avanguardie artistiche del novecento, hanno infranto il legame indissolubile tra il significato della parola e la sua dimensione sonora, attraverso la scelta di alcune opere di tre straordinari protagonisti: la cantante mezzosoprano americana di origine armena Cathy Berberian (1925-1983), l’attore e regista Carmelo Bene (1937–2002) e il musicista cantante di origini greche Demetrio Stratos (1945-1979). Fino al 30 Giugno 2019.

 

RESTELLIARTCO – Arti visive Via Vittoria Colonna 9, Roma.

SPRING IN LOVE. Personale con le opere di AndY Wahrol e Robert Indiana. Fino al 31 Maggio 2019.

 

RUFA – ROME UNIVERSITY OF FINE ARTS – Arti visive Via degli Ausoni 7, Roma.

100 BAUHAUS: L’EREDITA’ DI UN MANIFESTO. Mostra associata ad un seminario che vuole mettere in luce un aspetto meno indagato, ma di grande rilevanza: quello della presenza femminile, docenti e studenti, all’interno della scuola, i ruoli che queste donne hanno ricoperto, la restituzione (spesso mancata o comunque oscurata) del loro apporto, il valore e la specificità delle esperienze artistiche da loro condotte. La scuola inizialmente prometteva un’equità di accesso e di possibilità per tutti, caratterizzandosi così per essere all’avanguardia nel contesto europeo anche sotto questo aspetto. Tuttavia l’esperienza delle donne nel Bauhaus ha una storia specifica, che racconta come fossero diversamente percepite e vissute le loro creatività e progettualità. Lo scopo del seminario è quello di indagare e valorizzare le specificità dell’apporto di queste figure meno note, contribuire a restituire loro la giusta visibilità, far conoscere e diffondere i loro lavori, approfondire le loro biografie e ragionare su tematiche più ampie che investono il ruolo delle donne nelle discipline artistiche e di progetto. Fino al 24 Maggio 2019.

 

SACRIPANTE GALLERY – Arti visive Via Panisperna 59, Roma.

THE DEVIL’S MOUSTACHE. Personale di Heidrun Thate. Fino al 9 Giugno 2019.

 

SCUDERIE DEL QUIRINALE – Arti visive Via XXIV Maggio 16, Roma.

LEONARDO DA VINCI. LA SCIENZA PRIMA DELLA SCIENZA. In occasione del cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci con il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano e insieme alla Veneranda Biblioteca Ambrosiana dedicano una mostra al celebre umanista indagando la sua opera secondo le più aggiornate linee guida museologiche e museografiche, nelle declinazioni legate alla storia dell’ingegneria, del pensiero, della cultura scientifico-tecnologica. Fino al 30 Giugno 2019.

 

SPAZIO IN SITU – Arti visive Via San Biagio Platani 7, Roma.

JUSQU’A’ LA PROCHAINE AVERSE. Collettiva con opere di: Gregoru Sugnaux, Martin Jakob, Liza Trottet. Fino al 1 Giugno 2019.

 

STADIO DOMIZIANO – CORTE DEL VIGNOLA – Informativa Piazza di Tor Sanguigna 16, Roma.

L’ARTE DELL’AMORE NON VIOLENTO NELL’ANTICA ROMA. Un vero e proprio “percorso” nell’erotismo attraverso l’arte, dedicato alle scuole e agli studenti italiani e finalizzato a combattere episodi di bullismo e violenza sulle donne. Fino al 6 Novembre 2019.

 

Z2O GALLERIA – Arti visive Via della Vetrina 21, Roma.

NO ONE HAS NOTHING. Personale di Kristof Kintera. Fino al 14 Giugno 2019.

Cristiano Felice

Nessun commento