Conferenza stampa per la presentazione del 69° Festival di Sanremo

0
85

Ieri il direttore artistico Claudio Baglioni ha presentato nel corso della tradizionale conferenza stampa, la 69° edizione del Festival di Sanremo. Con lui Claudio Bisio e Virginia Raffaele.

Come ogni anno, di questi tempi, è tempo della prima conferenza stampa per la presentazione del Festival di Sanremo. E anche quest’anno così è stato: Claudio Baglioni, con Claudio Bisio e Virginia Raffaele, ha presentato agli addetti ai lavori e alla stampa la 69° edizione del Festival di Sanremo, che quest’anno andrà in onda dal 5 al 9 febbraio dal Teatro Ariston.

I cantanti già li conosciamo: vediamo gli ospiti: Claudio Baglioni nel corso della conferenza stampa ha dichiarato che “Andrea Bocelli con il figlio, Giorgia ed Elisa saranno i primi ospiti. Con altri stiamo valutando la performance, comunque ci saranno almeno due ospiti cantanti a serata. Dopo Sanremo Giovani, ci saranno anche Pippo Baudo e Fabio Rovazzi. Ho proposto di fare con loro Pippo, Pluto e Paperino, ma non so se andrà in porto. Comici? Avendone già due non vorrei che Bisio e la Raffaele si arrabbiassero”. E sempre Baglioni ha aggiunto: “Per ora il Festival di Sanremo n. 69 non prevede ospiti non italiani. Sto aspettando ancora proposte”.

Quest’anno nel corso della conferenza stampa si è giocato molto sul numero 69. Claudio Baglioni, definendo i suoi compagni di avventura Claudio Bisio e Virginia Raffaele come “fratello Sole e sorella Luna” ha premesso che “al di là di alcuni giochetti, il numero richiama alcune simmetricità, ma anche l’avvicinarsi degli opposti, quindi anche le diversità. Le note insieme formano l’accordo”. Bisio, invece, scherzando ha detto che quando è stato contattato per sondare la sua disponibilità ad essere protagonista come conduttore del Festival ed ha saputo che era la 69° edizione e che c’era anche la Raffaele come partner, “ho pensato a Baglioni e Virginia”.

E’ ancora Baglioni a parlare di questa edizione del Festival.

La stella polare del Festival di Sanremo è la canzone, in quanto espressione diretta, è la conferma della centralità della musica e delle parole, le canzoni sono una musica da fanteria, un’arte povera, ma che riescono a creare memoria e richiami evocativi immediati che altri non riescono a fare. Cerchiamo di salvaguardarle al meglio, la squadra è ricompattata per questa edizione”.

E’ ufficiale: Virginia Raffaele e Claudio Bisio formeranno con Claudio Baglioni il terzetto dei conduttori del prossimo Festival di Sanremo (5-9 febbraio). La principale innovazione della gara prevede quest’anno una sola categoria e 24 sfidanti tra cui Einar e Mahmood, i 2 artisti vincitori di “Sanremo Giovani”.

Giancarlo Leone

 

Nessun commento