Arte in galleria dal 28/01/2019 al 3/02/2019

0
759

selezione accurata delle esposizioni nelle pinacoteche, nei musei, nelle gallerie d’Arte di Roma a cura di Cristiano Felice dal 28/01/2019 al 3/02/2019.

28 PIAZZA DI PIETRA – FINE ART GALLERY – Arti visive Piazza di Pietra 28, Roma.

DE MAGNETE (NORTH). Personale di Jon Gorospe. Fino al 31 Gennaio 2019.

 

ACCADEMIA DI ROMANIA IN ROMA – Arti visive Piazza José de Sa Martin 1, Roma.

MUD & BONES. Collettiva con le opere di Mircea Ciutu, Vanessa Gageos, Remus Islie. Fino al 31 Gennaio 2019.

 

ACCADEMIA DI SAN LUCA – Arti visive Piazza dell’Accademia di San Luca 77, Roma.

COLLECTING MATTA-CLARK. LA RACCOLTA BERG. OPERE, DOCUMENTI E EPHEMERA. La mostra vuole porre l’accento sull’atto del collezionare come pratica colta e culturalmente responsabile. L’omaggio quindi duplice all’artista americano Gordon Matta-Clark (New York 1943 – 1978) e alla figura del collezionista Harold Berg, cileno apolide residente a Barcellona, che ha raccolto in più di dieci anni di appassionate ricerche i lavori dell’artista. Fino al 25 Febbraio 2019.

 

ACRONIMO – Arti Visive Via Tripoli 3B, Roma.

FAST ART. Collettiva con le opere di Hoek, Zeitwille, Francesco Bancheri, Paolo gojo Colasanti, Costantino Cusatelli, Teddy Killer, pietro bol malozzi, Valentina Mayer, Marco Rea, Jacopo Truffa, Andy Wahrol. Fino al 28 Febbraio 2019.

 

ANFITEATRO FLAVIO – COLOSSEO – Informativa Piazza del Colosseo, Roma.

ROMA UNIVERSALIS. L’IMPERO E LA DINASTIA VENUTA DALL’AFRICA. Questa grande mostra che ripercorre la storia della dinastia dei Severi: l’ultima, rilevante famiglia imperiale, che regnò per quarant’anni, dal 193 al 235 d.C. Fino al 25 Agosto 2019.

AREA CONTESA ARTE – Arti Visive Via Margutta 90, Roma.

INCANTATA DALLA LUNA. Personale di Anna Trzuskolas. Fino al 29 Gennaio 2019.

 

BIBLIOTECA NAZIONALE CENTRALE – Evento Viale Castro Pretorio 105, Roma.

L’ARTE DI LEGARE. TESORI NASCOSTI TRA LE LEGATURE BELLA BIBLIOTECA NAZIONALE CENTRALE DI ROMA. A quasi un secolo dalla Mostra storica della legatura artistica in Palazzo Pitti, che a Firenze nel 1922 riunì in un’unica sede le più significative legature conservate nelle biblioteche d’Italia, verranno esposti alcuni dei più interessanti esemplari conservati presso la Biblioteca nazionale centrale di Roma. Fino al 31 Marzo 2019.

 

CASA DI GOETHE – Arti visive Via del Corso 18, Roma.

COSTELLAZIONE #2: VIAGGI IN ITALIA. Opere di Joseph Beuys. Fino al 24 Aprile 2019.

 

CHIOSTRO DEL BRAMANTE – Arti visive Arco della Pace 5, Roma.

DREAM L’ARTE INCONTRA I SOGNI. Collettiva con opere di: Giovanni Anselmo, Christian Boltanski, Claudio Costa, Henrik Håkansson, Ryoji Ikeda, Anish Kapoor, Alexandra Kehayoglou, Anselm Kiefer, Peter Kogler, Wolfgang Laib, Kate MccGwire, Mario Merz, Tatsuo Miyajima, Luigi Ontani, Doris Salcedo, Ettore Spalletti, Tsuyoshi Tane, James Turrell, Bill Viola. Fino al 5 Maggio 2019.

 

COLLI INDEPENDENT ART GALLERY – Arti visive Via di Monserrato 40, Roma.

EDITIONS#STOCK2. Selezione di multi editions e pubblicazioni: libri, multipli, oggetti, stampe, fotografie, posters, limited editions. Gli artisti: Adéla Svobodova, Batia Suter, Dallas, Dexter Sinister, Experimental Jetset, Pauline Kerleroux, Franco Ariaudo, Armin Linke, Maurizio Nannucci. Fino al 20 Febbraio 2019.

 

COMPLESSO DEL VITTORIANO – Arti visive Via di San Pietro in Carcere, Roma.

ANDY WAHROL. Un’esposizione che con oltre 170 opere traccia la vita straordinaria di uno dei più acclamati artisti della storia. Fino al 3 Febbraio 2019.

 

COMPLESSO DEL VITTORIANO – Arti visive Via di San Pietro in Carcere, Roma.

POLLOCK E LA SCUOLA DI NEW YORK. In motra opere di: Willem de Kooning, Franz Kline, Jackson Pollock, Mark Rothko. Fino al 24 Febbraio 2019.

 

CURVA PURA – Arti Visive Via Giuseppe Acerbi 1a, Roma.

ROUNDLY RESIDENT. Personale di Florencia Martinez. Fino al 3 Marzo 2019.

 

FONDAZIONE ALDA FENDI – Arti Visive Foro Traiano 1, Roma.

L’ADOLESCENTE DI MICHELANGELO. Nel nuovo rhinoceros, sede della Fondazione Alda Fendi –Esperimenti, verrà esposto in via straordinaria L’Adolescente di Michelangelo, proveniente dal Museo Statale dell’Ermitage di San Pietroburgo. Fino al 10 Marzo 2019.

 

FONDAZIONE MEMMO – PALAZZO RUSPOLI – Arti Visive Via della Fontanella di Borghese 56B, Roma.

CONVERSATION PIECE | PART V. Collettiva con le opere di Rebecca Digne, Invernomuto, Julian Rosefeldt, Marinella Senatore. Fino al 24 Marzo 2019.

 

FORUM AUSTRIACO DI CULTURA – Informativa Viale Bruno Buozzi 113, Roma.

“STILLE NACHT! HEILIGE NACHT!” IL CANTO DI NATALE E IL SUO MESSAGGIO DI PACE. Il canto “Stille Nacht! Heilige Nacht!“ è stato eseguito per la prima volta la notte di Natale del 1818, dall’autore Joseph Mohr e il compositore Franz Xaver Gruber nella chiesa di St. Nikola a Oberndorf, presso Salisburgo. La mostra racconta la storia bicentenaria del canto, che unisce i popoli con un messaggio universale di pace. Fino al 1 Febbraio 2019.

 

FUTURISM&CO – Arti visive Via Mario De’ Fiori 68, Roma.

DEPERO HALLEY REPLAY. Reboot o Replay dell’accostamento tra opere di Fortunato Depero e Peter Halley nella mostra torinese del 2014, suggerita dallo stesso Halley. Fino al 24 Aprile 2019.

 

GALERIE ROLANDO ANSELMI – Arti visive Via di Tor Fiorenza 20, Roma.

CONTIGUOUS SPACE. Personale di Valerie Krause. Fino al 1 Marzo 2019.

 

GALLERIA D’ARTE MODERNA DI ROMA CAPITALE – Arti visive Via Francesco Crispi 24, Roma.

DONNE. CORPO E IMMAGINE TRA SIMBOLO E RIVOLUZIONE. Una riflessione sulla figura femminile attraverso artisti che hanno rappresentato e celebrato le donne nelle diverse correnti artistiche e temperie culturali tra fine Ottocento, lungo tutto il Novecento e fino ai giorni nostri. Fino al 13 Ottobre 2019.

 

GALLERIA ALESSANDRA BONOMO – Arti visive Via del Gesù 62, Roma.

Personale di Elger Esser. Fino al 20 Febbraio 2019.

 

GALLERIA BORGHESE – Arti visive Piazzale Scipione Borghese 5, Roma.

PICASSO. LA SCULTURA. Prima mostra in Italia dedicata al Picasso scultore. Fino al 3 Febbraio 2019.

 

GALLERIA SPAZIO 40 – Arti visive Via dell’Arco di San Callisto 40, Roma.

#VIOLA. Collettiva con le opere di Ar_KK, Samanta Aceti, Franco Battaglia, Paola Bernardi, Joanna Bozek, Dario Cali’, Maurizio Campitelli, Claudio Cavalieri, Damiana Cicconetti, Silvano Corno, Marian De Kort, Cristiano P. De Marianis Esterhazy, Luigi De Pompeis, Luigi Di Santo, Fabrizio Fabbroni, Tiziana Ferrante, Loredana Giannotti, Giovanni Ingrassia, Silvana Laanza, Valentina Lo Faro, Tina Loiodice, Lorenzo Pompeo Lombardo, Gerardo Marazzi, Amelia Mutti, Viviana Pallotta, Elisa Pastore, Eugenio Ratta`, Janine Reeves, Raffaele Saccà, sc-art sc-art, Tania sguardodiuncellulare, Elena Spizzichino, Stefano Tagliati, Daniela Tamburini, Giovanni Trimani, Carmen Tubio, Aurea Vattuone. Fino al 31 Gennaio 2019.

THE GALLERY APART – Arti visive Via Francesco Negri 43, Roma.

SEALED VESSELS. Personale di Florian Neufeldt. Fino al 15 Febbraio 2019.

 

GILDA LAVIA – Arti visive Via dei Reti 29C, Roma.

INTRUDER. Personale di Carlos Martiel. Fino al 30 Marzo 2019.

 

GOETHE INSTITUT ROM – Arti visive e Performance Via Savoia 15, Roma.

MAPPE SONORE. In mostra opere di tre artiste fra le più interessanti protagoniste della scena della sound art contemporanea: Micol Assaël, Christina Kubisch, Aura Satz. Fino all’8 Marzo 2019.

 

HOTEL OXFORD SPAZIO Q’4RT – Arti visive Via Boncompagni 89, Roma.

TODAVIA CANTAMOS. Personale di Abel Zeltman. Fino al 1 Marzo 2019.

 

MAXIMA GALLERY – Arti visive Via Agostino Depretis 86, Roma.

NUDITAS. ANATOMIE CONTEMPORANEE. Opere di Lady Tarin e Roberto Kusterle. Fino al 15 Febbraio 2019.

 

MAXXI –MUSEO DELLE ARTI DEL XXI SECOLO – Arti visive Via Guido Reni 4a, Roma.

LOW FORM. IMAGINARIES AND VISIONS IN THE AGE OF ARTIFICIAL INTELLIGENCE. Opere di Zach Blas, Carola Bonfili, Ian Cheng, Cecile B. Evans, Pakui Hardware, Jamian Juliano-Villani, Avery K Singer, Nathaniel Mellors, Erkka Nissinen, Trevor Paglen, Agnieszka Polska, Jon Rafman, Lorenzo Senni, Cheyney Thompson, Luca Trevisani, Anna Uddenberg, Emilio Vavarella, Jemima Wyman. Fino al 24 Febbraio 2019.

 

MAXXI –MUSEO DELLE ARTI DEL XXI SECOLO – Arti visive Via Guido Reni 4a, Roma.

INDEPENDENT – NESXT. Presentazione del lavoro di Nesxt. Fino al 17 Febbraio 2019.

 

MERCATI DI TRAIANO – MUSEO DEI FORI IMPERIALI – Arti Visive Via Quattro Novembre 94, Roma.

VIAGGIO NEL COLOSSEO – MAGICO FASCINO DI UN MONUMENTO. Opere di Gerhard Gutruf. Fino al 3 Marzo 2019.

 

MUCCIACCIA CONTEMPORARY – Arti visive Piazza Borghese 1a, Roma.

ELEMENTI CONTRAPPOSTI. Collettiva con opera di Domenico Laterza, Robin Ser, Nicole Voltan. Fino al 28 Febbraio 2019.

 

MUSEO CARLO BILOTTIArti Visive Viale Fiorello La Guardia 6, Roma.

L’ACQUA DI TALETE. Personale dell’artista José Molina. Fino al 17 Febbraio 2019.

 

MUSEO EBRAICO – TEMPIO DI ROMAInformativa Via Catalana, Roma.

LUDWIG POLLAK. ARCHEOLOGO E MERCANTE D’ARTE (PRAGA 1868 – AUSCHWITZ 1943). Le opere in mostra ripercorrono la storia professionale e personale del grande collezionista: dalle sue origini nel ghetto di Praga, agli anni d’oro del collezionismo internazionale, alla tragica fine nel campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau. Fino al 5 Maggio 2019.

 

MUSEO DI ROMA – PALAZZO BRASCHIInformativa Piazza San Pantaleo 10, Roma.

IL SORPASSO. QUANDO L’ITALIA SI MISE A CORRERE, 1946-1961. Il ritratto collettivo degli italiani e dell’Italia della rinascita: 160 scatti, videoinstallazioni e documentari. Fino al 3 Febbraio 2019.

 

NOMAS FOUNDATIONArti Visive Viale Somalia 33, Roma.

ABSTRACTIVISM. Personale di Piotr Makowski. Fino al 4 Aprile 2019.

 

LA NUOVA PESA. CENTRO PER L’ARTE CONTEMPORANEAArti Visive Via del Corso 530, Roma.

PER UNA STORIA DEL LIBRO D’ARTISTA 1916-2018. Collettiva con le opere di:  Carla Accardi, Carl Andre, Karel Appel, Jean Arp, Émile Bernard, Pierre Bonnard, Gregorio Botta, Alexander Calder, Eduardo Chillida, Pietro Consagra, Bruno Conte, Giorgio De Chirico, Edgar Degas, Jim Dine, Raoul Dufy, Andre’ Dunoyer De Segonzac, Max Ernst, Jean Fautrier, Lucio Fontana, Henri Goetz, Allen Jones, Alina Kalczynska, Jannis Kounellis, Henry Laurens, Carlo Lorenzetti, Aristide Maillol, Louis Marcussis, Arturo Martini, Henri Matisse, Fausto Melotti, Joan Miró, Giulia Napoleone, Francesco Parisi, Max Pechstein, Achille Perilli, Pablo Picasso, Pierre-Auguste Renoir, Hans Richter, Ninì Santoro, Angelo Savelli, Toti Scialoja, Guido Strazza, Graham Sutherland, Jean Tinguely, Emilio Vedova, Jacques Villon, Giuseppe Viviani, Ossip Zadkine. Fino al 31 Gennaio 2019.

 

OSPIZIO GIOVANI ARTISTIArti Visive Via Cernaia 15, Roma.

LA COLLEZIONE POETICA. Collettiva con le opere di Romain Claris, Werther Germondari, Isabella Gresser, Sarah Katharina Kayß, Uliyana Podkoritova. Fino al 1 Febbraio 2019.

 

PALAZZO CORSINI – GALLERIA NAZIONALE DI ARTE ANTICAEvento Arte Via della Lungara 10, Roma.

VASARI PER BINDO ALTOVITI. IL CRISTO PORTACROCE. Le Gallerie Nazionali di Arte Antica presentano per la prima volta al pubblico un capolavoro recentemente riscoperto di Giorgio Vasari: il Cristo Portacroce, realizzato per il banchiere e collezionista Bindo Altoviti nel 1553. Il dipinto costituisce uno dei vertici della produzione dell’artista aretino e uno degli ultimi dipinti realizzati a Roma prima della sua partenza per Firenze. Fino al 30 Giugno 2019.

 

PALAZZO VENEZIAEvento Arte Via del Plebiscito 118, Roma.

DONATELLO A PALAZZO VENEZIA. Il prezioso busto in terracotta raffigurante San Lorenzo, realizzato da Donatello, finora comparso in mostre temporanee, viene posto a Palazzo Venezia per circa nove mesi a disposizione del grande pubblico. Fino al 28 Aprile 2019.

 

RESTELLIARTCO – Arti visive Via Vittoria Colonna 9, Roma.

SUNDAY B. MORNING. TRIBUTE TO ANDY WAHROL. Le storiche edizioni non autorizzate (ma perfettamente legali) di opere serigrafiche di Andy Warhol. Fino al 31 Gennaio 2019.

 

ROSSO CINABRO – Arti Visive Via Raffaele Cadorna 28, Roma.

BE-LONGING. Collettiva con opere di Janice Alamanou, Brian Avadka Colez, David Dai, Marie-Eléonore Desproges, Onno Dröge, Lisbeth GlanfieldAna Paola GonzálezAndreina GuerrieriSua Rose KimPia KintrupMarta KisiliczykLisa J Levasseur, Esther Luthi, Walter Marin, Alexandra Mekhanik, Betsie Miller-KuszElvio MiressiFederico PacittiParis LeroyIrena ProcházkováDaniela Rebecchi, Caroline Rexborg, Angelo Rossi, Sandra Schawalder, Shigeru K, Sergey Teplyakov, Ildikó Terebesi, Jacqueline van der Grijn, Vorden, Silvia Withöft-Foremny. Fino al 5 Febbraio 2019.

 

TEATRO DEI DIOSCURI – Informativa Via Piacenza 1, Roma.

BACKDROP SWITZERLAND. Una mostra unica di foto e materiale d’archivio sulla Svizzera vista attraverso un secolo di film stranieri. Basata sull’omonimo libro di Cornelius Schregle, questa mostra cinematografica offre uno spaccato della Svizzera e dei suoi clichés attraverso lo sguardo del cinema internazionale, mostrando sfondi di film—sia reali che ricreati—scelti da produttori e registi lungo tutto il 1900, come il duo americano Stanlio e Ollio (Laurel & Hardy) fino al contemporaneo Paolo Sorrentino. Storicamente, il backdrop è stato definito come “un grande pezzo di stoffa dipinta e appesa sul retro del palcoscenico”. All’inizio del 1900 gli sfondi venivano ricreati con dipinti mentre oggi è la scenografia reale o ricreata (sound stage) che raffigura, rispetto alla Svizzera, luoghi comuni come i caveaux delle banche, gli chalet di montagna, le romantiche rive di un lago, e che diffonde sullo schermo l’essenza del paesaggio. Il film Rhapsody (1954) con Vittorio Gassman ed Elizabeth Taylor, ad esempio, combina esterni originali zurighesi e set hollywoodiani. James Bond invece, mette in mostra le sue abilità sciistiche su diverse piste e vette terrificanti. Attraverso una selezione di fotografie, film e poster che comprendono oltre un secolo di storia del cinema, il pubblico è invitato a scoprire o riscoprire la Svizzera attraverso immagini iconiche riprese da artisti e registi, italiani e stranieri; da paesaggi alpini innevati ai laghi ameni, fino ai distretti finanziari: un mosaico di possibili identità per un piccolo paese, in qualche modo esotico; un backdrop fittizio adatto a sostenere tanto il genere drammatico quanto i film d’azione. L’esposizione sarà accompagnata, nel mese di gennaio 2019, da un ricco programma di proiezioni e conferenze. Fino al 31 Gennaio 2019.

 

WHITE NOISE GALLERY – Arti visive Via dei Marsi 20-21, Roma.

SENZA FUOCO. Personale di Isabel Alonso Vega. Fino al 9 Marzo 2019.

Cristiano Felice

Nessun commento