Radio Articolo 1

0
119

“L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro”. Così recita l’articolo 1 della nostra Costituzione. E quando si parla di lavoro, si parla di diritti dei lavoratori. E quando si parla di diritti si parla di sindacati. E quando si parla di sindacati si parla di CGIL

 

 

Così, quando 10 anni fa il maggiore dei sindacati italiani, decise di aprire una rete radiofonica, la chiamò Radio Articolo1. L’intento era di creare un punto d’incontro nel mondo del lavoro dove lavoratori, pensionati, giovani, cittadini fossero gli indiscussi protagonisti.  

 

Radio Articolo1 è la prima web radio italiana che dà voce al mondo del lavoro. Il principio di fondo è chiaro: informare sul lavoro, sulla cittadinanza attiva, sulla conoscenza e sulla solidarietà, significa aprire uno squarcio positivo su questa realtà.

 

Radio Articolo 1 è un vero e proprio centro di produzione, con notizie e trasmissioni in diretta, che confeziona programmi destinati a emittenti locali in FM. Durante tutto l’arco della giornata si susseguono interviste a dirigenti sindacali. lavoratori, esperti del lavoro, economisti, cittadini, dirette dai luoghi di lavoro.

Nel palinsesto, ricco di programmi su temi economici, sociali, sindacali e giornali radio, di particolare interesse è il programma del venerdì pomeriggio Jailhouse rock, storie di musica, carcere e lavoro, in collaborazione con l’Associazione Antigone con all’interno uno spazio chiamato Radio Rebibbia interamente gestito da detenuti.

Direttore dell’emittente è Altero Frigerio (ascolta intervista a parte). Tutta la programmazione va dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18 in FM 97,700 o dal sito http://www.radioarticolo1.it/ potete trovare altre notizie dal mondo del lavoro e tanti podcast.

Buona radio da Raffaele Vincenti

Condividi
Articolo precedenteIncontro con L. Cuccarini e G. Ingrassia a teatro
Prossimo articoloEnnio Calabria la mostra Antologica
Raffaele Vincenti
Laurea in Sociologia. Dal 1972 al 2012 dipendente Rai: TV, Radio e ultimi 12 anni alla Direzione Teche. Ha pubblicato La prima volta del telefono (La storia del 3131 dal 1969 al 1995) Eri 2009 e Cento voci dall'Italia (I documentari e le inchieste di Radio Rai dal dal 1945 al 2011) Eri 2011. E' autore di articoli sulla radio in varie pubblicazioni. Per i 90 della radio (2014) ha scritto Intervista impossibile a R.Hertz e rappresentata in teatro con M. Mirabella. Tiene corsi di Storia della Radio alla Facoltà di Sociologia di Roma.

Nessun commento