Un giornalista alla ricerca delle verità nascoste

0
71

E’ Gigi Proietti, nel ruolo di cronista di nera Bruno Palmieri, che da martedì sera su Raiuno, in prima serata, è tornato con la 3° serie della fiction Una pallottola nel cuore. Sei nuove puntate dirette da Luca Manfredi. Conferme e new entry.

Nelle nuove sei puntate, come per le precedenti due serie, Palmieri, girando per Roma (vedremo dei bei posti come il Ghetto, Trastevere, il Bioparco), è alla ricerca di vecchi casi irrisolti, convinto che il tempo faccia venir fuori nuove verità.

 

Molte le novità della terza serie. Sono trascorsi ben cinque anni, con un salto arriviamo dal 2013 al 2018, da quando Bruno Palmieri è stato operato vicino al cuore, liberandosi finalmente della pallottola che aveva dentro. Dopo un periodo trascorso a Milano, la figlia Maddalena (Francesca Inaudi) torna a Roma dove diventa vice direttore del quotidiano romano Il Messaggero. Insieme a lei c’è il figlio Michele (Lorenzo Zurzolo), ormai sedicenne, palesemente contrariato di questo ritorno a Roma. Così è iniziata la nuova serie di Una pallottola nel cuore 3.

 

La famiglia si riunisce ma la felicità finisce presto quando Enrico Vella (Giovanni Scifoni) ed ex fidanzato di Maddalena viene assassinato in maniera violenta: la notizia sconvolge tutti da Maddalena a Bruno Palmieri, Umberto Fiocchi (l’immancabile fotoreporter Marco Marzocca), Carla, l’ex moglie di Enrico, tutta la redazione de Il Messaggero, ma soprattutto Francesca, la figlia di Enrico e amica di Michele. Ad aiutare Bruno ad indagare sulla morte dell’amico due new entry: il vice questore Angelo Sartori, poliziotto abile e affascinante interpretato da Sergio Assisi e Veronica Majore, interpretata da Marianna Valentini, avvocato penalista e mamma di Enrico, decisa ad andare fino in fondo per scoprire chi ha ucciso così brutalmente il figlio.

Nel corso della conferenza stampa di presentazione Gigi Proietti ha dichiarato: “Non avrei mai immaginato di aprire la stagione della Rai. Di solito le fiction partono più tardi. La Rai ha voluto cominciare spingendo forte, speriamo che il pubblico dia ragione alla Rai e al nostro lavoro. Questa serie ci soddisfa parecchio. Credo che abbiamo fatto un buon lavoro. L’oste dice che il suo vino è buono. Le storie sono molto forti e avvincenti. Fateci sapere”.

 

La fiction Una pallottola del cuore 3 è tornata e ha fatto subito centro: è stata vista da 4.300.000 telespettatori con uno share pari al 20.8%. Un buon risultato ma poteva essere più gratificante, tanto più che in tv è tornato un personaggio del calibro di Gigi Proietti. Vedremo come andranno le altre cinque puntate.

Giancarlo Leone   

Nessun commento

Rispondi