Donatello a Palazzo Venezia

0
198
Donato de’ Bardi detto Donatello Statua di San Lorenzo 1440 ca. particolare del viso

A Palazzo di Venezia oltre alle mostre temporanee e alla collezione permanente, fino all’8 aprile 2019 è visibile il busto in terracotta raffigurante San Lorenzo di Donatello che è a disposizione del pubblico per 9 mesi.

Donato de’ Bardi detto Donatello
Statua di San Lorenzo 14450 terracotta dipinta

Questo prezioso busto realizzato da Donato de’ Bardi detto Donatello intorno al 1440, fin’ora comparso in mostre temporanee, sarà visibile per nove mesi a Palazzo di Venezia proprio grazie a Edith Gabrielli direttrice del Polo Museale del Lazio, inserita nell’ambito di Artcity Estate 2018. L’opera che è in terracotta dipinta è stata creata per il portale maggiore della Pieve di San Lorenzo a Borgo San Lorenzo nel Mugello, una chiesa che dista una quarantina di chilometri a nord di Firenze.

 

 

Donato de’ bardi detto Donatello
Statua di San Lorenzo 1440 Retro, terracotta dipinta

E’ dello stesso periodo nel quale Donatello ha realizzato in bronzo il suo David, quindi prima di recarsi a Padova. Quest’opera proprio per la sua collocazione è stata per molti anni sottovalutata. Prima nella collezione dei principi di Liechtenstein, è stata recuperata solo nel 2013 quando è entrato nella collezione Peter Silverman e Kathleen Onorato. Questo busto è ora considerato una delle più importanti acquisizioni del catalogo di Donatello. Non va dimenticato che Donatello partito dal cosidetto Gotico internazionale con il Brunelleschi e Masaccio è uno degli iniziatori del primo Rinascimento.

 

Museo Nazionale Palazzo di Venezia

Quindi in esposizione è un’opera che dà lustro, qual ora ve ne fosse bisogno e non è così, al grandioso Palazzo rinascimentale fondato negli anni ’50 del XV secolo. Non bisogna dimenticare infatti, che dal 1916 la raccolta di opere che esso contiene è in maggioranza del ‘400. In effetti Il percorso museale che conta opere del Pisanello, Bernardo Gozzoli e Mino da Fiesole è l’ideale collocazione per mostrare il capolavoro di Donatello.

Savina Fermi

Nessun commento