In punta di piedi con Bianca Guaccero lunedì 5 febbraio su Rai 1

0
141

Arriva il 5 febbraio in prima serata su Raiuno il bel film tv di Alessandro D’Alatri In punta di piedi con Bianca Guaccero, Christiana Dell’Anna, Marco Palvetti e le piccole e bravissime neo debuttanti, cinematograficamente parlando, Giorgia Agata ed Elena Foresta.

 

La  classe di Alessandro D’Alatri al suo debutto  televisivo è notevole, non per nulla il regista è ospite dei più importanti festival cinematografici internazionali con i suoi lavori che riescono sempre a fare arrivare il loro messaggio forte e chiaro.

 

 

E quest’ultimo, In punta di piedi non fa eccezione. Una storia anticamorra  tutta al femminile. Un  film di speranza, ispirato ad una storia vera che ci racconta la battaglia combattuta con amore, sacrificio e coraggio da tre donne  che riescono a ribellarsi ad un destino già scritto.

Il produttore Luca Barbareschi ha sottolineato quanto “sia complesso lavorare con i minori, perché a volte li si forza a vivere esperienze che invece non hanno mai provato nella vita reale. In compenso però, “loro ci mettono qualcosa di veramente  personale”. Il regista Alessandro D’Alatri,  al momento fuori Roma per girare un altro film, ha detto al telefono di essere “Molto emozionato per questa uscita. Infatti  In punta di piedi è il mio debutto televisivo. C’erano tutti gli elementi per un lavoro di qualità,  una storia incredibile, un cast eccezionale, e una città accogliente. Questa che vedrete il 5 febbraio è una storia di recupero e di crescita.  Il bene che trionfa sul male, e,  in più, la poesia della danza che tende a  sottolinearlo. Anche se abbiamo girato in luoghi in cui l’atmosfera è sempre un pò oscura e tesa, come a Castel Volturno”.

Bianca Guaccero che veste i panni di Lorenza, l’insegnante di danza ha commentato che   “Questo personaggio mi è piaciuto due volte. Primo, proprio sul piano personale. Mentre, sul piano lavorativo, ho apprezzato l’integrità di Lorenza, quel suo non compromettersi mai moralmente, offrendo così la possibilità, alle bambine della sua scuola, di migliorare la loro vita, e la possibilità realizzare i loro sogni”.

Cristiana Dell’Anna, che interpreta Nunzia, moglie del camorrista Vincenzo Lerro,  sottolinea che In punta di piediCi sono due passaggi fondamentali,  il primo quello dell’insegnante di danza, che le apre gli occhi,  e  poi quello di sua figlia Angela. Vorrei che questo film lo vedessero soprattutto gli uomini, per capire davvero quante  battaglie e lotte debbano affrontare le donne”

Marito di Nunzia è il camorrista Vincenzo (Marco Palvetti) , molto innamorato della  moglie e della figlia che è la luce dei suoi occhi. Ma, pur amandole,  le comanda con la legge del signore  impedendo loro qualsiasi tipo di libertà. “Prima di essere un padre ed un marito –dice PolvettiVincenzo è un uomo che nasce in un territorio dolente. La difficoltà di uscire da una realtà che lo imprigiona, crea una frattura tra lavoro e  famiglia. Sono nato in uno di questi territori che mantengo, almeno per me,  dinamiche di camorra che non mi appartengono.  E  che, per essere esorcizzate,  hanno bisogno di essere studiate”.

Mariangiola Castrovilli

Nessun commento

Rispondi