Maze Runner: La rivelazione di Wes Ball

0
258
Maze Runner: La rivelazione

Maze Runner: La rivelazione  è una pellicola di fantascienza ambientata in un futuro distopico e sequel del film Maze Runner-la fuga – il compito di concludere l’interessante ed adrenalinica trilogia diretta da Wes Ball, ispirata ai romanzi che James Dashner cominciò a pubblicare nel 2009.

La 20th Century Fox però, rispetto a saghe dello stesso tipo, ha deciso, sin dal secondo film, di non seguire troppo alla lettera i romanzi. Infatti, il terzo capitolo della saga, che abbiamo visto in anteprima, vola alto, brillando di luce propria.

Gestazione complicata per questo terzo capitolo, le cui riprese iniziarono il 14 marzo 2016, ma il 18 marzo Dylan O’Brien, il protagonista della serie, si infortunò sul set che, come vedrete, è ultraricco di scene pericolose. Infatti, nonostante tutte le misura di sicurezza, Dylan se la passò piuttosto male. Sbalzato da uno di quei velocissimi veicoli utilizzati sul set, fu poi colpito da un altro mezzo in movimento.  Risultato, un trauma cranico, fratture ed alcune ferite al volto. Così le riprese vennero sospese per riprendere poi a quasi ad un anno di distanza, il 6 marzo del 2017.

Maze Runner: La rivelazioneL’attore, rimasto traumatizzato a lungo, ha spiegato di essersi travato “in una situazione davvero nera da cui non è stato facile uscire. Per un po’ di tempo ho riflettuto sul fatto che non avrei mai più ripreso a recitare.  Ma anche quel pensiero mi spaventava non poco. Ricordo ancora quei sei mesi di pausa come se fossero stati cinque anni della mia vita”.

Maze Runner: La rivelazioneMa poi, fattosi coraggio, è tornato ad essere Thomas che, in questo terzo capitolo, guida il gruppo di fuggitivi Radurai insieme ai ribelli del Braccio Destro per salvare l’amico Minho, rapito durante lo scontro a fuoco con le truppe del WCKD, nella loro ultima e più pericolosa missione. Per portar fuori i loro amici infatti, dovranno penetrare nella leggendaria Ultima Città, pericoloso labirinto controllato dalla WCKD. A rischio di perdere la vita.

Maze Runner: La rivelazioneIl giovane Velocista, leader degli adolescenti scampati alla prigionia della Radura e alla disperata fuga nel deserto, vuole trovare ad ogni costo la cura contro il virus mortale che si è abbattuto sul pianeta. Una ricerca che presenta ostacoli insormontabili. Come insormontabili sono le pareti del Labirinto. Una sfida pericolosa che metterà a dura prova l’amicizia ed i legami tra i ragazzi.  Soprattutto quello di Thomas e l’enigmatica Theresa, una bravissima Kaja Scodelario.

Maze Runner: La rivelazioneQuest’ ultimo episodio della saga ci ha catturato più dei due precedenti. Al cinema dal 1 febbraio con la 20th Century Fox. Sarete sospesi fino all’ultimo secondo, up and down sulle montagne russe, per gli infiniti colpi di scena… provare per credere.

Mariangiola Castrovilli

Nessun commento