Hollywood party su Radio3

0

Domenica ore 19. Troppo tardi o troppo presto per andare al cinema. E poi che cosa? Ascoltiamo la radio? Ma cosa? Possiamo ascoltare la radio e seguire anche un film? Certamente, con Hollywood Party,il cinema alla radio.

Hollywood Party è un programma radiofonico di Radio3 Rai in onda dal 1 aprile 1994 ma è anche una scommessa quotidiana per trasmettere il cinema alla radio con anticipazioni, interviste, ospiti, notizie dal set, dirette dai festival nazionali e internazionali, ma anche memoria e storia della cinematografia italiana e straniera.

Si tratta di una trasmissione interamente dedicata al cinema che vede la partecipazione di registi e interpreti italiani e stranieri intervistati dai conduttori. In occasione di importanti festival cinematografici, come ad esempio il festival di Venezia e di Cannes il programma trasmette in diretta dalle sedi delle manifestazioni.

 

Inizialmente Hollywood Party in onda solo nei giorni feriali, è stato in seguito trasmesso anche la domenica con Cinema alla radio, con il racconto radiofonico delle anteprime cinematografiche, o le riletture di classici del cinema di tutti i tempi.

Cinema alla radio è’ un’esperienza veramente interessante. Il commento da studio copre solo le scene nelle quali c’è un cambio di ambiente o momenti del film nei quali un’immagine è significativa per la comprensione del testo. Il film si segue perfettamente come se davanti a noi avessimo lo schermo. 

Quindi non resta che ascoltare quanto ha da proporci questa interessante, e unica nel suo genere, trasmissione. Basta sintonizzarsi su Radio 3 Rai in FM 93,7 o 98,4 alle 19 di ogni giorno e alle 19 di ogni domenica. Non vi preoccupate se vi siete persi qualcosa del film perché troverete di tutto e di più sul sito http://www.radio3.rai.it/dl/portaleRadio/Programmi/Page-bd129eb6-eafa-430c-8e48-f67ed559f752.html?section=Podcast  

Buona radio da Raffaele Vincenti

Condividi
Articolo precedenteLeopoldo de’ Medici a Palazzo Pitti
Prossimo articoloIncontro a MardelPlata con Sylvie Pialat
Raffaele Vincenti
Laurea in Sociologia. Dal 1972 al 2012 dipendente Rai: TV, Radio e ultimi 12 anni alla Direzione Teche. Ha pubblicato La prima volta del telefono (La storia del 3131 dal 1969 al 1995) Eri 2009 e Cento voci dall'Italia (I documentari e le inchieste di Radio Rai dal dal 1945 al 2011) Eri 2011. E' autore di articoli sulla radio in varie pubblicazioni. Per i 90 della radio (2014) ha scritto Intervista impossibile a R.Hertz e rappresentata in teatro con M. Mirabella. Tiene corsi di Storia della Radio alla Facoltà di Sociologia di Roma.

Nessun commento