Italia, viaggio nella bellezza, la fortuna degli Etruschi

0

Ancora un bellissimo goal che Rai Cultura offre ai telespettatori di Rai Storia con questo quarantaquattresimo viaggio nella cultura puntando i riflettori su La fortuna degli Etruschi. Il lancio oggi, con rispettiva anteprima nel Salone degli Arazzo di Viale Mazzini con il Ministro dei Beni e delle Attività culturali e del turismo Dario Franceschini, Silvia Calandrelli direttore di Rai Cultura e Valentino Nizzo, Direttore Museo di Villa Giulia.

Questo splendido documentario rappresenta una nuova tappa del progetto Italia viaggio nella bellezza realizzato da Rai Cultura in collaborazione con il MiBACT ed è stato selezionato per lanciare la prossima stagione di questa importante iniziativa congiunta di valorizzazione del nostro patrimonio culturale.

 

Al di là di leggende, miti e rivisitazioni fantasiose, quanti di voi sanno chi sono gli Etruschi? E ancora, ricordate che peso hanno avuto nella storia della nostra civiltà? Se in questo momento non vi sovviene, il documentario in prima Tv di Massimiliano Griner La fortuna degli Etruschi, con la regia a quattro mani di Marzia Marzolla e Matteo Bardella e la consulenza scientifica di Luca Peyronel risponderà appieno a tutti i vostri vuoti di memoria.

A proporlo è Rai Cultura il 30 ottobre alle 21,10 su Rai Storia per Italia, viaggio nella Bellezza.

Come al solito per tutti i servizi di Rai Cultura la raffinatezza visiva è di casa mentre, in primo piano, ecco balzare la bellezza delle immagini dei capolavori etruschi esposti al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, raccontati dal suo direttore Valentino Nizzo.

Tarquinia, Cerveteri e Veio apriranno sotto i vostri occhi le loro più belle necropoli con le splendide tombe affrescate, permettendo di immergerci in quell’universo etrusco che ha segnato e continua a segnare la cultura europea ed italiana in diverse epoche.

 

Vi suggeriamo di non perdere lunedì 30 ottobre alle 21.10 su Rai Storia, Canale 54 del digitale terrestre, questo notevole documentario che partendo dai capolavori Etruschi esposti nel museo di Villa Giulia offrono un itinerario inconsueto alla scoperta della fortuna di una delle civiltà più affascinanti dell’Italia preromana, la cui eredità è ancora oggi parte integrante del nostro patrimonio collettivo nazionale ed europeo.

Mariangiola Castrovilli

Condividi
Articolo precedenteArte in galleria dal 23/10/2017 al 29/10/2017
Prossimo articoloIl mio Godard al cinema
Mariangiola Castrovilli
Giornalista giramondo con scoop come le interviste al fratello dell'ultimo imperatore cinese Aisin-Gioro Puren durante la protesta di piazza Tienanmen a Pechino e al generale israeliano Moshe Dayan dopo la guerra dei 6 giorni. Per la Rai in diretta radio e tv, è stata l'unica giornalista donna al mondo a volare a due volte la velocità del suono su un tornado, correre con una Ferrari 40 a 324 Kmh sul circuito di Maranello. Inoltre è stata l'unica giornalista a bordo del MB-339 Aermacchi della pattuglia acrobatica delle Frecce Tricolori. É membro del SNGCI.

Nessun commento