Caro Marziano su Raitre con Pif

0

Da domani, mercoledì 3 maggio su Raitre alle 20,30, Pif ovvero Pierfrancesco Diliberto, andrà in onda con un nuovo programma, 38 capsule da 12 minuti l’una, dall’intrigante titolo evocatore, Caro Marziano, ed il pensiero corre veloce al mai dimenticato Ennio Flaiano.

Trentotto brevi ed incisivi reportge, un ‘come eravamo’ destinato ad immaginari visitatori provenienti da altri mondi, per lasciare una traccia del nostro presente.

 

 

Daria Bignardi, direttore di Raitre ha esordito dicendo che “Pif è un autore molto importante e maturo. E queste capsule hanno il suo sguardo poetico, impegnato, e parlano di noi, immaginando che arrivino i marziani in Italia e che sarebbe interessante lasciare loro una testimonianza. Ma non solo Italia, ci saranno anche brevi incursioni dall’estero. E, alla fine di ogni puntata c’è un messaggio che il protagonista lascia al marziano”.

 

Dal canto suo Pif è piuttosto emozionato, perché piccole incursioni in Rai le aveva già fatte, soprattutto con il suo amico Fabio Fazio, ma entrare a farne parte, bè questa è un’altra storia, infatti “è un pò un esperimento, perché è la prima volta che faccio un programma quotidiano. L’unica cosa che potrebbe avere qualcosa in comune con questo, è stata l’anteprima di Sanremo, ma era diverso…”, attimo di pausa e poi riprende sorridendo “quando facevo il Testimone su MTV, stavo lì a tagliare i frame per ore. Qui no. Alcune puntate di Caro Marziano sono già pronte, ma vorrei arrivare a farne alcune il giorno prima per l’indomani. E, confesso, sono emozionato, perché, ripeto,  è la prima volta di un mio programma in Rai”.

Pif lei ha solo 45 anni, che rapporto ha avuto da ragazzo con la Rai?
Ho vissuto i fine Anni Ottanta con Raitre, che reputo la mia Rete di riferimento”. Attimo di sospensione e poi, come ripensandoci, ‘ma apprezzo anche le altre reti Rai…  Per Caro Marziano, sono stato io a proporre al direttore Bignardi  di fare il programma”.

Domani 3 maggio, la prima puntata, che noi abbiamo visto in anteprima e che non mancherà di farvi stringere il cuore, è dedicata alla storia di Margherita Asta ed alla strage di Pizzolungo. Mentre, nella seconda Pif incontra una paracadutista, che lo ha portato con se in volo, ma lui non si butta, mentre nella terza ci sarà una donna etiope che vive a Trento, perfettamente integrata, dove coltiva insalata e parla in vernacolo.
Allora non dimenticate, da domani 3 maggio su Raitre alle 20,30 con cadenza giornaliera, Caro Marziano, un programma scritto e ideato da Pierfrancesco Diliberto (Pif) e da Luca Monarca, prodotto da Wildside.
Mariangiola Castrovilli

Condividi
Articolo precedente“Il Colosseo un mito del nostro tempo”
Prossimo articoloCodice Unlocked
Mariangiola Castrovilli
Giornalista giramondo con scoop come le interviste al fratello dell'ultimo imperatore cinese Aisin-Gioro Puren durante la protesta di piazza Tienanmen a Pechino e al generale israeliano Moshe Dayan dopo la guerra dei 6 giorni. Per la Rai in diretta radio e tv, è stata l'unica giornalista donna al mondo a volare a due volte la velocità del suono su un tornado, correre con una Ferrari 40 a 324 Kmh sul circuito di Maranello. Inoltre è stata l'unica giornalista a bordo del MB-339 Aermacchi della pattuglia acrobatica delle Frecce Tricolori. É membro del SNGCI.

Nessun commento