Back to Iraq su RaiUno

0
329

Oggi il  salone degli Arazzi in Rai era pieno di ospiti prestigiosi per parlare di Back To Iraq, il primo reportage di guerra in 4k, dal Ministro della Difesa Roberta Pinotti al generale Claudio Graziano, Capo di Stato maggiore della Difesa, al Presidente della Rai, Monica Maggioni, il dg Antonio Campo Dall’Orto, Andrea Montanari, direttore giornale radio e Radiouno, l’ingegner Luigi Rocchi, direttore qualità e pianificazione Rai, al giornalista e conduttore di Petrolio, Duilio Gianmaria.

Un breve stralcio di Back to Iraq, che abbiamo visto su schermi speciali, capaci di restituire in toto la splendida qualità delle immagini, è il risultato di quest’esperienza realizzata in due riprese da Claudio Rubino della redazione di Petrolio e da Maria Gianniti, inviata speciale del Giornale Radio Rai. Back to Iraq – dopo aver raggiunto la prima linea della battaglia per la riconquista di Mosul ed aver documentato la distruzione dalla parte dell’Isis del sito assiro di Ninive, uno dei più importanti al mondo in cui è richiesta la presenza qualificata di archeologi italiani, tra i più esperti conoscitori world wide di questa area – ha anche seguito il ministro della Difesa Roberta Pinotti,  in un viaggio tra i luoghi della presenza italiana in Iraq.

Il reportage – che andrà in onda in aprile all’Interno di Petrolio, programma d’inchiesta televisivo in onda su Raiuno e su Rai 1 HD condotto da Duilio Giammaria – ci ha letteralmente affascinato, come ha fatto con tutti gli ospiti che non l’avevano ancora visto. Dal presidente Maggioni, che ha detto “mi capita piuttosto raramente ma io mi emoziono quando vedo queste cose. E la bellezza di questo racconto ci dice che la Rai, è ancora una volta lì, nei luoghi dove succedono le cose con un suo modo di raccontare. E ci sono altri uomini e donne che stanno facendo uno sforzo enorme perché prevalga la logica della costruzione di un vivere civile e per questo ringrazio  il ministro della difesa, tutto il ministero  e, soprattutto quelli che abbiamo visto là nelle immagini”.

Dal canto suo il direttore qualità e pianificazione Rai, ingegner Luigi Rocchi, ha sottolineato che “la Rai ha una grande sensibilità per il miglioramento della qualità tecnica del prodotto, e questa è, in assoluto, la prima applicazione della nuovissima tecnologia Hdr e 4k, al mondo delle news che rende fedelmente la drammaticità delle immagini in teatro di guerra. Questo ci ha permesso di realizzare, per il programma Petrolio di Raiuno un prodotto adatto al mercato mondiale e, soprattutto, future-proof”.

Back To Iraq, un documentarioche dovete assolutamente vedere il 13 aprile su Raiuno nel programma Petrolio. Sarete testimoni storici dell’Hdr e del 4k applicate per la prima volta alle News.
Mariangiola Castrovilli

Condividi
Articolo precedenteSorelle su Raiuno
Prossimo articoloMuseum Beauty Contest di Paco Cao
Mariangiola Castrovilli
Giornalista giramondo con scoop come le interviste al fratello dell'ultimo imperatore cinese Aisin-Gioro Puren durante la protesta di piazza Tienanmen a Pechino e al generale israeliano Moshe Dayan dopo la guerra dei 6 giorni. Per la Rai in diretta radio e tv, è stata l'unica giornalista donna al mondo a volare a due volte la velocità del suono su un tornado, correre con una Ferrari 40 a 324 Kmh sul circuito di Maranello. Inoltre è stata l'unica giornalista a bordo del MB-339 Aermacchi della pattuglia acrobatica delle Frecce Tricolori. É membro del SNGCI.

Nessun commento

Rispondi